Usiamo al meglio il tempo che abbiamo per lavorare su di noi, crescere, guarire, perché poi saremo impegnati a fare altro \ articolo 16

Nel più tardi di questo inverno (inizio 2022) il cielo sarà squarciato da una stella luminosa. Essa apparirà scintillante e solcherà il cielo a grande velocità.

Questa manifestazione porta con se, fisicamente, un segnale e un significato preciso.

Conduce il percorso a un richiamo di ravvedimento, è un richiamo importante per risvegliare le coscienze.

Ripeto, sarà un messaggio di ravvedimento: le persone avranno un ultimo breve periodo di tempo a disposizione per continuare a dedicarsi ad aumentare la consapevolezza, circa fino a inizio anno 2024, poi inizieranno degli eventi prestabiliti e allora saremo impegnati in altro.

La manifestazione in sé della stella è normale poiché non rientra negli eventi astronomici inattesi o straordinari, ma la sua luminosità particolare farà parlare di se e per questo attirerà l’attenzione.

La luce intensa che emanerà avrà funzione di richiamo interiore profondo. Un richiamo antico: alcuni lo identificheranno dentro di sé e si scuoteranno nella coscienza. Perciò questo è un altro degli eventi energetici in atto per aiutarci nel risveglio.

Sarà anche un momento di ulteriore demarcazione, è pertanto molto importante. “Lavorate nel bene assiduamente perché le vostre azioni a quel momento determineranno la vostra direzione! Non sprecate e non sottovalutate il tempo a disposizione perché quando gli eventi inizieranno a cambiare, il cambiamento sarà irreversibile e sarete impegnati in altro.”

In questo momento il genere umano è in forte trasformazione. Anche se quello che vediamo accadere intorno a noi, agli occhi sembra più il caos, non è così, è un trambusto dovuto al forte movimento delle coscienze.

Metaforicamente diremmo che “Lo specchio è stato scoperto interamente e ora riflette per intero l’immagine nella sua completezza. E’ scioccante certo per molti, ma non per alcuni. Voi coraggiosi, audaci nello svolgere il vostro compito, avete tirato giù il pesante drappo e questo, nel cadere, ha provocato il frastuono con tutta la sua pesantezza”.

Significa che il lavoro svolto per rivelare verità nascoste ha portato i suoi frutti. Ora è possibile osservare il quadro della situazione in modo completo, i pezzi ci sono tutti, perciò avere una comprensione delle cose nel suo insieme.

Nel frattempo, i paesi del nord Europa hanno lavorato silenziosamente, mentre tutta l’attenzione dei popoli è stata sapientemente indirizzata su altri argomenti, per predisporre condizioni e sistemi economici diversificati.

Il vero intento è che cercheranno di operare cambiamenti disponendo regole per il lavoro, una regolamentazione apparentemente di stabilizzazione per risollevare l’economia dalla situazione in cui siamo caduti. Questa verrà fatta sembrare una semplificazione necessaria per uniformare la produttività e riavviare le attività, in realtà sarà un atto di sopraffazione e non di progressione. Vorranno determinare e irrigidire i processi di produzione, distribuzione e consumo dei beni. Una prevaricazione premeditata a sfavore di tutti gli altri paesi in Europa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: