Emotività e percezione della realtà \ articolo 03

Un piccolo esercizio di auto consapevolezza.

Guardo all’evento, alla situazione.
Domanda: con quale stato d’essere lo sto considerando?

In base al mio stato emotivo ricevo una differente percezione, di conseguenza varia il modo di considerarlo, giudicarlo, affrontarlo:

a. STATO D’ESSERE di : AGITAZIONE, ANSIA, PREOCCUPAZIONE, PAURA

b. STATO D’ESSERE di : DISCERNIMENTO, EQUILIBRIO, AZIONE, VITALITÀ

Il giudizio su una situazione, il modo di comprenderla, di affrontarla, cambiano in base a come viene percepita. Adesso più che mai è importante ritrovare, o mantenere, uno stato di equilibrio, lucidità perché ci può sostenere realmente. E’ una parte di noi da tenere allenata, bastano un pizzico di volontà e di costanza.
Se hai già sperimentato una tecnica che funziona, usala. Oppure prendi ad esempio qualcosa di semplice da fare, che meglio si adatta alla tua personalità. E’ un buon esercizio per fare una sorta di doppia verifica su come ci si pone nelle cose della vita quando qualcosa ci crea agitazione o malessere.
Datevi la possibilità di stare in uno stato di equilibrio e avere il senso della realtà. Non permettete alla paura, alla negatività, di prevalere e di sopraffarvi (sentirsi bloccati); semmai usateli come indicatori per comprendere che cosa non va bene e perciò reagire in modo adeguato e saggio (sentirsi capaci di scegliere). Ancora una cosa: vogliamo davvero sostituire i nostri bei sentimenti, la vitalità, i sogni, con lo sconforto, le regole ottuse, i sensi di colpa e i ricatti morali che ci vengono propinati ogni giorno?

https://open.spotify.com/episode/3LHA7pxIT26EHhTtKVeaog?si=761e20eb48e24a00

https://www.spreaker.com/user/14179928/emotivita-e-percezione-della-realta-arti

https://anchor.fm/roberta-silvestrin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: